UniCredit S.p.A. Partner Contatti My Pitti
Transformer
News
Edizione 89
20.05.2021
Lo Spazio Ricerca di Pitti Filati per il filati A/I 2022-23
Il periodo che viviamo continua a essere caratterizzato da incertezza, adattamento e capacità di cambiamento. È un tempo difficile da cogliere nella sua interezza, amorfo, quasi inafferrabile. Siamo sempre pronti a cambiare i nostri piani, a rivedere le nostre posizioni, ad aggiustare e apportare tutte le modifiche del caso al nostro quotidiano in funzione di nuove regole e nuovi schemi ai quali tutti dobbiamo adattarci in maniera veloce. Pur non sapendo esattamente a cosa andiamo incontro e quale sia il risultato finale di questo processo di adattamento. La moda in generale è lo specchio di questa situazione, in bilico tra presente e futuro, tra status quo e ’ignoto, tra classico e ’avanguardia. Classico come certezza rassicurante e avanguardia come ricerca e progresso, come proiezione verso il sogno e l’immaginazione. 

TRANSFORMER è il tema e il titolo delle prossime tendenze per l’autunno/inverno 2022-2023. La trasformazione è un qualcosa di fortemente energetico, difficile da riassumere con poche parole, ed è un concetto insito nella vita, nella natura, nella biologia, nella matematica e nello sport. È un cambiamento di stato che vogliamo cogliere e raccontare attraverso tre momenti e tre aspetti che ci paiono particolarmente significativi in questo momento. La trasformazione del corpo, la trasformazione degli spazi, la trasformazione degli oggetti, intesi come dispositivi per il vivere quotidiano.

BODY
Il corpo e la sua interezza di materia e di spirito sono lo strumento con cui facciamo esperienza della realtà nel quotidiano. È il nostro strumento per sentire, capire, confrontarci con le persone e con gli spazi esterni. Il corpo si trasforma durante la vita. Il corpo si è trasformato durante la storia. Il corpo viene percepito di volta in volta con una forma nuova, legata alla cultura agli usi e costumi e alla sua funzione e valenza in un dato periodo. Come la società da solida è diventata fluida e da fluida a gassosa, anche il corpo attraverso la sua rappresentazione nelle arti visive ha cambiato forma ed espressione. E significato. In attesa di capire che forma prenderà questa volta, raccontiamo attraverso l’immagine la trasformazione tanto energetica quanto inafferrabile del contesto attuale.

SPACE
Anche la percezione dell’ambiente e degli spazi è cambiata in maniera sostanziale. Il periodo che stiamo vivendo ci fa riflettere su cosa siano gli spazi; privati, pubblici fisici virtuali. Cambia il lavoro e cambiano i luoghi della nostra vita, della nostra socialità e tutto ciò avrà un effetto su tutta la nostra sfera personale e interpersonale. La distinzione tra casa e ufficio si è annullata come quella tra casa e palestra, tra casa e cinema, tra casa e negozio. Le nostre case si stanno trasformando in luoghi di vita, lavoro, incontro e svago. Casa e quindi architettura dove viviamo e performiamo la nostra dimensione fisica e anche spirituale. In questo tema l’idea dello spazio si fonde con quella del corpo, dando vita ad un'idea di moda architettonica e spaziale, in stretta simbiosi con l’ambiente in cui viviamo o ci troviamo. Spazi reali o virtuali che ispirano grafiche e prospettive sui capi integrando scorci di nuovi paesaggi interni, superfici piatte e all’apparenza rigide come muri o separé che nascondono o rivelano il corpo. La maglia entra sempre più insistentemente nel design di interni e negli oggetti, proprio per il suo essere adattabile e trasformabile.

DEVICE
La trasformazione degli spazi e la compenetrazione tra spazio e corpo portano alla trasformazione degli oggetti che utilizziamo nel nostro vivere quotidiano. Sempre più all’interno delle mura domestiche. Il nuovo stile di vita richiederà da ora in poi maggiore reattività e attività fisica. Gli oggetti che arredano le nostre case saranno multifunzionali e terranno conto delle diverse esigenze che dovranno espletare durante la giornata. I mobili del soggiorno diventeranno dopo colazione l’ufficio e dopo l’ufficio palestra. I capi saranno trasformabili in maniera similare. Lo stesso capo ci permetterà di partecipare a una video conferenza e a praticare fitness subito dopo o tra una call e l’altra.