Fashion at work
Edizione 92
Consulenze stilistiche, progettazione punti e prototipi, stampa su maglia, macchine per maglieria, bottoni e minuterie, accessori e passamanerie, ricami e applicazioni, tintorie e finissaggi, quaderni di tendenza e bureaux de style, sistemi di codifica del colore, sistemi software per il disegno o la confezione. Tutto questo è Fashion at Work, la sezione che accoglie espositori italiani e stranieri impegnati in segmenti importanti del processo creativo dei filati. Due i progetti speciali di questa edizione. La capsule collection Indigo Eden, nata da un’idea di Alessio Berto, titolare dello studio di modellistica The Tailor Pattern Support: una capsule concreta, d'avanguardia, ispirata alle culture primitive che le proietta nel futuro, un futuro migliore, attraverso una migliore cura dei processi di fabbricazione e il riciclo di materiali per capi che durano nel tempo e nello spazio. Coerente al suo approccio pionieristico nell’uso delle nuove tecnologie applicate alla manifattura, D-house by Dyloan presenta 3D is the future, un focus che combina design tradizionali con materiali innovativi e responsabili dove la stampa 3D Polyjet di Stratasys interviene per valorizzare gli effetti e le funzioni. A Pitti Filati verranno esposti manufatti, accessori e capi con applicazioni 3D, la cui tecnologia sarà approfondita anche nello Spazio Ricerca.
Al Piano Inferiore del Padiglione Centrale.