DUAL è il tema del nuovo Spazio Ricerca
Editoriale
Edizione 90
27.10.2021
Orientamenti moda per la primavera/estate 2023 a cura di Angelo Figus e Nicola Miller
Il nuovo Spazio Ricerca è DUAL
L’inverno è notoriamente la stagione più dura dell’anno. Sia il prossimo che quello a seguire si preannunciano molto rigidi. Il che ci porterà, più o meno spontaneamente, a ripiegare e a concentrarci su noi stessi, a raccoglierci in una modalità più riflessiva, alla ricerca di ciò che più conta per noi e a valutare quali siano realmente i nostri valori fondamentali e irrinunciabili. Una riflessione che porterà ognuno di noi a conclusioni diverse anche se alcune, probabilmente le principali, saranno comuni e condivise. La bella stagione sarà un’esplosione dinamica e dirompente dei nostri pensieri, energie e idee maturate durante l’inverno. E forse in reazione all’inverno stesso. Le tendenze per la primavera estate 2023 di Pitti Filati sviluppano tre tematiche principali e irrinunciabili, riassumibili in altrettante parole e concetti: libertà, qualità, necessità. Le abbiamo intitolate DUAL a suggerire lo sdoppiamento, la dualità, presente in ogni tema, sia dal punto di vista materico che cromatico che concettuale.
DUAL è il titolo-tema del nuovo Spazio Ricerca del salone, realizzato con la direzione creativa del fashion designer Angelo Figus e dell’esperta in maglieria Nicola Miller.
TANDEM. Storia e futuro
E’ il tema della libertà, che ha come simbolo la bicicletta. Un tema sperimentale e di ibridazione che coniuga storia e visione futura. La prossima stagione sarà un inno alla libertà incondizionata di spostamento, di flessibilità e di leggerezza, di confort e di grande immagine attraverso la sperimentazione visiva e curvilinea che dalle prime biciclette arriva fino a quelle futuribili in materiali eco-compatibili. La bicicletta rappresenta il mezzo più sostenibile e innovativo per gli spostamenti di medio e lungo raggio. Senza limiti, vincoli e confini se non quelli propri fisici legati alla forza e quelli geografici delle acque. II nuovo lusso coniugherà tradizione e innovazione nelle linee nei materiali e nei colori nelle fantasie, per una moda ibrida che ispira punti, disegni, stampe, lavorazioni e riferimenti che ripercorrono la storia del mezzo più antico che ha permesso all'uomo di accorciare le distanze in maniera rapida, leggera e quotidiana.
KARAT. Valore e forza
E’ il tema della qualità, del valore e della preziosità. La qualità avrà un ruolo fondamentale nella scelta degli oggetti, del cibo, della vita, del tempo che trascorreremo. Tutto tenderà sempre più verso l’alto. Pretenderemo maggiore qualità e saremo disposti a riconoscerle più valore. Alla scala dei valori della prossima stagione corrisponderà la scala dei valori dei sette metalli, ai quali storicamente l’alchimia associò pianeti, proprietà o caratteri specifici, segnando attraverso la materia i periodi storici cruciali nell’evoluzione dell’uomo. Dall’oro al ferro, una moda che metterà in luce il valore prezioso dei metalli, il carattere e le proprietà ad essi associati, corrispondenti ad altrettante divinità del mondo antico e al mito che rappresentano il carattere intrinseco e le proprietà stesse di ogni singolo elemento che citeremo. Il tema avrà un carattere radioso ed elegante, di grande ricerca soprattutto per la sera e le occasioni di uso più speciali e festive.
NECESSIVE. Minimalismo ed eccesso
E’ il tema della necessità, di ciò di cui realmente abbiamo bisogno. Un tema che tende verso un minimalismo quasi assoluto, a sottrarre tutti gli elementi decorativi e il superfluo, ma che al contempo magnifica un utilizzo grafico del colore e la sculturalità delle forme. Il ‘massimalismo minimalista’. Il quotidiano delle forme e dell’uso viene reso straordinario dal colore dalla materia e dal dettaglio funzionale fuori scala. I necessaire o beauty case sono il minimo bagaglio indispensabile per potersi spostare e contengono gli oggetti primari per la nostra permanenza fuori casa. A questi oggetti e al mondo delle borse da viaggio si ispirano le forme e i colori ma anche i dettagli delle maglie, tanto ordinarie quanto straordinarie. Un estremo senso di necessità guiderà le nostre scelte in termini di moda, senza sacrificare la fantasia, diventando anzi quasi eccentrico.